COMUNICATO STAMPA AIPARK
Date: venerdì 21 luglio 2017

In fondo alla pagina si trovano i documenti scaricabili in .pdf


COMUNICATO STAMPA

 

MODIFICHE AL CODICE DELLA STRADA

Emendamenti preparati dalla IX Commissione Trasporti della Camera dei Deputati

_______________________________________________________________________________________

 

AIPARK ritiene che questi emendamenti riporterebbero indietro di venti anni

la normativa sulla sosta e la mobilità urbana

 

Oggi gli AUSILIARI DELLA SOSTA controllano le auto in sosta nelle strisce blu e tutti coloro che impediscono l’uso delle strisce blu. Inoltre controllano la sosta irregolare sulle corsie riservate al trasporto pubblico, le zone delle fermate e le zone di manovra. In caso venga approvato questo emendamento le automobili in doppia fila - che impediscono l’uso delle strisce blu e delle aree a servizio dei mezzi pubblici - non sarebbero più sanzionate.


Oggi gli ausiliari sono gli unici che effettivamente controllano la sosta in continuazione. Le forze di polizia infatti - come nel resto d’Europa - svolgono altre funzioni, e non più i controlli sulla sosta.


I CITTADINI DEVONO CONOSCERE LE CONSEGUENZE, IN CASO DI APPROVAZIONE DI QUESTI EMENDAMENTI:

  • si porterà un danno economico alle economie locali pubbliche e private. La poca efficienza infatti impedisce la crescita economica;
  • si svuoteranno le strisce blu e la sosta in Italia avverrà senza controlli, in doppia e tripla fila e non si troveranno più posti liberi per parcheggiare;
  • si rallenterà ulteriormente la velocità di circolazione sia delle auto private che dei mezzi pubblici;
  • con la mancanza di controlli aumenterà l’uso dell’auto privata e si ridurrà l’uso del Trasporto Pubblico Locale;
  • aumenteranno i livelli di inquinamento, anche per il maggior tempo necessario alla ricerca del posto auto (circolazione passiva), con ulteriore danno alla salute dei cittadini;
  • diminuirà ulteriormente la sicurezza sulle strade a causa della ulteriore riduzione della visibilità;
  • si creerà terreno fertile per l’ampliamento dell’attività dei parcheggiatori abusivi, che tolgono risorse alla Pubblica Amministrazione;
  • si cancellerà la possibilità di introdurre la digitalizzazione, strumento chiave per la modernizzazione del sistema della mobilità urbana.

Questo emendamento riflette la mancanza di una visione chiara del sistema della mobilità, una sottovalutazione delle opportunità offerte dalla gestione del sistema della sosta e l’ulteriore sminuire dell’effettivo valore del bene primario che è lo spazio pubblico.

Le limitazioni ai poteri degli ausiliari proposte in questi emendamenti lasciano intendere una mancanza di conoscenza del territorio su cui queste norme andranno a impattare. Una riforma del Codice della Strada invece non può prescindere da una evoluzione della figura dell’ausiliario della sosta, strategica per le città e la mobilità urbana e in generale per il governo del territorio, come avviene in molti Paesi europei.

AIPARK, in collaborazione con ASSTRA, ha pubblicato il POSITION PAPER 2017, presente su sito www.aipark.org, insieme a altri documenti (frutto dell’esperienza specifica di 25 anni sul tema), che illustra la posizione del settore, in un’ottica europea.


AIPARK ha inoltre presentato delle proposte di emendamenti al Codice della Strada, per risolvere i problemi delle irregolarità della sosta in Italia (vedi il documento sul sito dell’Associazione).

 

AIPARK

aiparkroma@tin.it

www.aipark.org

Ufficio Stampa: Alessandra Faldi 389-795.47.49

 

Roma, 21 luglio 2017


UN PARAGONE FRA 5 CITTA' EUROPEE




     Comunicato Stampa


     Idee e soluzioni per la mobilità - Un benchmark doloroso per la mobilità urbana


     Proposte di emendamenti AIPARK


     POSITION PAPER AIPARK-ASSTRA giugno 2017

  precedenti
homeContattiMappa del sitoNote legali e sulla privacy